fbpx

Bando Efficienza Energetica per le imprese del settore turismo

Mercoledì, 03 Agosto 2022 09:59 Scritto da

Regione Lombardia e il Sistema Camerale lombardo, intendono sostenere le micro e piccole imprese lombarde dei settori commercio, pubblici esercizi e servizi che, a seguito dell’aumento dei costi dell’energia, dovuti anche dalla crisi internazionale in corso, vedono ulteriormente aggravato il contesto economico proprio nella fase di ripresa dalla crisi economica da Covid 19.

BENEFICIARI
Possono accedere al Bando le imprese del settore ricettivo con codice ATECO primario o secondario 55.1, 55.2 e 55.3 riferito alla sede o all’unità locale oggetto dell’intervento che siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • a) essere micro, piccole imprese come definite dall’Allegato 1 al Regolamento n. 651/2014 della Commissione europea;
  • b) essere regolarmente iscritte e attive nel Registro delle imprese da almeno 12 mesi;
  • c) avere la sede legale o operativa oggetto dell’intervento in una delle province lombarde afferenti le Camere di Commercio che finanziano il bando.

INTERVENTI AMMISSIBILI
Sono ammissibili al contributo a fondo perduto investimenti per l’efficientamento energetico, da realizzare unicamente presso la sede legale o operativa oggetto di intervento (rilevabile dalla visura camerale).
L’intervento di efficientamento energetico per essere ammissibile al contributo deve essere corredato, in fase di domanda, dalla relazione di un tecnico iscritto al relativo ordine professionale competente per materia.
La rendicontazione deve essere presentata in un’unica soluzione dall’impresa beneficiaria entro e non oltre il 30 Novembre 2023 tramite il portale webtelemaco.infocamere.it.

SPESE AMMISSIBILI
Sono ammissibili, al netto dell’IVA, le spese relative a beni e attrezzature strettamente funzionali all’efficientamento energetico:

  • a) acquisto e installazione di collettori solari termici e/o impianti di microcogenerazione;
  • b) impianti fotovoltaici per l’autoproduzione di energia con fonti rinnovabili da utilizzare nel sito produttivo;
  • c) acquisto e installazione di macchinari e attrezzature funzionali all’attività dell’impresa in sostituzione dei macchinari e delle attrezzature in uso nella sede oggetto di intervento;
  • d) acquisto e installazione di caldaie ad alta efficienza a condensazione, a biomassa ovvero pompe di calore in sostituzione delle caldaie in uso;
  • e) acquisto e installazione di raffrescatori/raffreddatori evaporativi portatili o fissi che non richiedono l’utilizzo di fluidi refrigeranti in sostituzione di quelli in uso;
  • f) acquisto e installazione di sistemi di domotica per il risparmio energetico e di monitoraggio dei consumi energetici;
  • g) acquisto e installazione di apparecchi LED a basso consumo in sostituzione dell'illuminazione tradizionale;
  • h) costi per opere murarie, impiantistica e costi assimilati nel limite del 20% delle precedenti lettere da a) a g) solo se direttamente correlati e funzionali all’installazione dei beni oggetto di investimento;
  • i) spese tecniche di consulenza correlate alla realizzazione dell’intervento nel limite del 10% dei costi di cui alle precedenti voci da a) a h);
  • j) altri costi indiretti (spese generali), riconosciuti in misura forfettaria del 7% dei costi diretti di cui alle voci da a) a i).

L’importo totale delle spese ammissibili dovrà essere di almeno euro 4.000,00.

Le spese di cui alle lettere a) e b) non devono essere oggetto della relazione del tecnico sono ammissibili a contributo solo in presenza di almeno una delle spese di cui alle lettere c), d), e), f) e g).

PERIODO DI SOSTENIMENTO DELLE SPESE
Le spese sono ammissibili dalla data di pubblicazione del bando al 30 Novembre 2023. Farà fede la data di emissione della fattura.

CONTRIBUTO
L’agevolazione, nella forma di contributo a fondo perduto, è pari al 50% della spesa ammissibile ed è concessa nel limite massimo di euro 30.000,00.

I contributi sono erogati in regime de minimis ai sensi del Regolamento 1407/2014.

È ammesso il cumulo tra più fonti di finanziamento fino a concorrenza del 100% del singolo costo.

TERMINE DI PRESENTAZIONE
La domanda può essere presentata a partire dalle ore 11.00 del 1° settembre 2022.

PROCEDURA DI PRESENTAZIONE E VALUTAZIONE
Le domande di partecipazione devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale, tramite il sito webtelemaco.infocamere.it

Chi effettua l’accesso al portale webtelemaco.infocamere.it per la prima volta, deve prima registrarsi necessariamente su www.registroimprese.it (accedendo con SPID, CNS o CIE) e completare la profilazione.

Chi è in possesso di credenziali rilasciate precedentemente al 28 febbraio 2021, può accedere al portale webtelemaco.infocamere.it utilizzando tali credenziali.

L’assegnazione del contributo avverrà sulla base di una procedura valutativa a graduatoria secondo il punteggio assegnato al progetto.

CONTATTI 
Matteo Aloè
Tel. 051 90 38 76
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Lo staff di Phorma Mentis è a tua disposizione per fornirti informazioni di dettaglio, per le verifiche di ammissibilità del progetto e per l’assistenza alla presentazione della domanda.

Bando Brevetti, Marchi e Disegni 2022

Martedì, 02 Agosto 2022 18:08 Scritto da

‍Il Ministero dello Sviluppo Economico ha riaperto tre importanti strumenti di sostegno alla competitività delle PMI italiane.

BANDO BREVETTI 2022

BENEFICIARI
Micro, piccole e medie imprese con sede legale e operativa in Italia, che possiedono almeno uno dei seguenti requisiti:

  • titolari o licenziatari di un brevetto per invenzione industriale concesso in Italia successivamente al 1° gennaio 2019;
  • titolari di una domanda nazionale di brevetto per invenzione industriale depositata successivamente al 1° gennaio 2020 con un rapporto di ricerca con esito “non negativo”;
  • titolari di una domanda di brevetto europeo o di una domanda internazionale di brevetto depositata successivamente al 1° gennaio 2020, con un rapporto di ricerca con esito “non negativo” che rivendichi la priorità di una precedente domanda nazionale di brevetto.

CONTRIBUTO
Contributo fino ad € 140.000 che non può superare l’80% (100% in particolari condizioni) dei costi ammissibili.

SPESE AMMISSIBILI
L’incentivo può finanziare l’acquisto di servizi specialistici relativi a: progettazione, ingegnerizzazione e industrializzazione, organizzazione e sviluppo e trasferimento tecnologico.

SCADENZE
Le domande possono essere presentate dal 27 settembre 2022 fino a esaurimento delle risorse disponibili.


BANDO MARCHI 2022

BENEFICIARI
Micro, piccole e medie imprese con sede legale e operativa in Italia, titolari del marchio oggetto della domanda di partecipazione.

CONTRIBUTO
L’intervento prevede due tipi di misure per la tutela dei marchi all’estero:
Per la Misura A, è previsto un contributo fino all’80% delle spese sostenute per le tasse di deposito e per l’acquisizione dei servizi specialistici, entro un massimo di € 6.000;
Per la Misura B, è previsto un contributo fino all’90% delle spese sostenute per le tasse di registrazione e per l’acquisizione dei servizi specialistici, entro un massimo di € 9.000.
Si possono presentare più richieste di agevolazione, sia per la Misura A sia per la Misura B, fino al raggiungimento del valore massimo di € 25.000.

SPESE AMMISSIBILI
Sono agevolabili le spese sostenute per le tasse di deposito e/o per l’acquisizione dei seguenti servizi specialistici: progettazione della rappresentazione, assistenza per il deposito, ricerche di anteriorità, assistenza legale per azioni di tutela del marchio in risposta a opposizioni seguenti al deposito della domanda di registrazione e tasse di deposito.

SCADENZE
Le domande possono essere presentate dal 25 ottobre 2022 fino a esaurimento delle risorse disponibili.


BANDO DISEGNI 2022

BENEFICIARI
Micro, piccole e medie imprese con sede legale e operativa in Italia, titolari del disegno/modello oggetto del progetto di valorizzazione.

CONTRIBUTO
Contributo fino ad € 60.000 che non può superare l’80% dei costi ammissibili e nel rispetto degli importi massimi previsti per ciascuna tipologia di servizio specialistico esterno richiesto.

SPESE AMMISSIBILI
Sono ammissibili le spese per l’acquisizione dei servizi specialistici esterni come: ricerca sull’utilizzo di materiali innovativi; realizzazione di prototipi e stampi; consulenza tecnica per la catena produttiva finalizzata alla messa in produzione del prodotto/disegno e per certificazioni di prodotto o di sostenibilità ambientale; consulenza specializzata nell’approccio al mercato e per la valutazione tecnico-economica del disegno/modello e consulenza legale per la tutela da azioni di contraffazione e/o per accordi di licenza.

SCADENZE
Le domande possono essere presentate dall’11 ottobre 2022 fino a esaurimento delle risorse disponibili.


RIFERIMENTI

Ufficio Gestione Bandi
Tel. 051 90 38 76
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 

Lo staff di Phorma Mentis è a tua disposizione per fornirti informazioni di dettaglio, per le verifiche di ammissibilità del progetto e per l’assistenza alla presentazione della domanda.

Bando Voucher Digitali I4.0 Camera di Commercio di Ferrara

Martedì, 02 Agosto 2022 16:59 Scritto da

BANDO

La Camera di Commercio di Ferrara, nell'ambito delle attività previste dal Piano Transizione 4.0, sostiene le iniziative di digitalizzazione delle imprese ferraresi di tutti i settori economici.

BENEFICIARI

Micro, Piccole o Medie Imprese aventi sede legale e/o unità locali operative nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Ferrara.

SPESE AMMISSIBILI

Spese per servizi di consulenza e/o formazione e l’acquisto di beni e servizi strumentali, funzionali all’acquisizione delle seguenti tecnologie:

  • Robotica avanzata e collaborativa;
  • Manifattura additiva e stampa 3D;
  • Internet delle cose e delle macchine;
  • Cloud-computing;
  • Cyber security e business continuity;
  • Big data analytics;
  • Intelligenza artificiale;
  • Blockchain;
  • Soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D);
  • Integrazione verticale e orizzontale;
  • Soluzioni tecnologiche digitali di filiera per l’ottimizzazione della supply chain;
  • Soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività (ad es. ERP, MES, PLM, SCM, CRM, incluse le tecnologie di tracciamento, ad es. RFID, barcode, etc);
  • Sistemi di e-commerce, escluse mere spese di web marketing;
  • Sistemi per lo smart working e il telelavoro.

Le spese devono essere sostenute a partire dal 1° gennaio 2022 fino al giorno di presentazione della domanda di contributo.

AGEVOLAZIONE

Le agevolazioni, sotto forma di voucher, avranno un’entità massima del 50% delle spese ammissibili e fino ad € 4.000,00. È prevista una premialità di € 250,00 le imprese femminili, giovanili e quelle in possesso del rating di legalità.

SCADENZE

Le richieste di voucher dovranno essere trasmesse in via telematica dalle ore 10:00 del 27 settembre 2022.

RIFERIMENTI

Ufficio Gestione Bandi
Tel. 051 90 38 76
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lo staff di Phorma Mentis è a tua disposizione per fornirti informazioni di dettaglio, per le verifiche di ammissibilità del progetto e per l’assistenza alla presentazione della domanda.

DL Aiuti, imprese: Voucher da 10.000 euro per la partecipazione a fiere internazionali

Mercoledì, 20 Luglio 2022 15:11 Scritto da

ART 25 BIS
DECRETO-LEGGE 17 maggio 2022, n. 50 CONVERTITO IN LEGGE CON MODIFICHE Art. 25-bis. – (Disposizioni per favorire la partecipazione a manifestazioni fieristiche internazionali organizzate in Italia)

BENEFICIARI

Imprese Italiane

SPESE AMMISSIBILI

Partecipazione a Fiere internazionali realizzate dal dal 16 luglio 2022 e fino al 31 dicembre 2022. organizzate in Italia il cui calendario fieristico approvato dalla conferenza delle regioni

Il voucher ha validità fino al 30 novembre 2022 e può essere richiesto una sola volta da ciascun beneficiario per il rimborso delle spese e dei relativi investimenti sostenuti per la partecipazione alle manifestazioni.

Spese sostenute per la partecipazione all’Evento fieristico 

AGEVOLAZIONE

Il rimborso massimo erogabile è pari al 50% degli investimenti effettivamente sostenuti dai soggetti beneficiari, fino ad un importo massimo erogabile di 10.000 euro

PROCEDURA E SCADENZA DI PRESENTAZIONE

Il voucher è rilasciato dal Ministero dello sviluppo economico, secondo l’ordine temporale di ricezione delle domande e nei limiti delle risorse disponibili, previa presentazione di una richiesta, esclusivamente per via telematica, attraverso un’apposita piattaforma resa disponibile dal Ministero dello sviluppo economico.

Si attende la pubblicazione del Decreto attuativo del MISE per conoscere termini e modalità di presentazione della domanda.

RIFERIMENTI

Ufficio Gestione Bandi
Tel. 051 90 38 76
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 

Lo staff di Phorma Mentis è a tua disposizione per fornirti informazioni di dettaglio, per le verifiche di ammissibilità del progetto e per l’assistenza alla presentazione della domanda.

BANDO PER IL SOSTEGNO DELLA TRANSIZIONE DIGITALE DELLE IMPRESE DELL’EMILIA-ROMAGNA

Lunedì, 18 Luglio 2022 11:44 Scritto da

BANDO

La Regione Emilia-Romagna intende supportare le PMI del territorio per accrescerne la competitività a livello nazionale e internazionale, promuovendo sia la fase di progettazione che la successiva realizzazione e adozione di soluzioni innovative in campo digitale.

BENEFICIARI

Micro, Piccole e Medie Imprese operanti in tutti i settori di attività economica, ad esclusione delle imprese agricole, operanti nel settore della pesca e dell'acquacoltura.
Gli interventi dovranno essere realizzati presso sede operative/unità produttive ubicate sul territorio dell’Emilia Romagna.

INTERVENTI AMMISSIBILI

DIGITALIZZAZIONE DI BASE: implementazione di soluzioni tecnologiche finalizzate a favorire un primo passo verso l’ottimizzazione delle funzioni aziendali;

oppure

DIGITALIZZAZIONE AVANZATA: introduzione/implementazione di almeno una delle 9 tecnologie abilitanti previste dal piano nazionale impresa 4.0 (Internet delle cose, Big data analytics, Integrazione orizzontale e verticale dei sistemi, Simulazioni virtuali, Robotica, Cloud computing, Realtà aumentata, Stampanti 3d, Cybersecurity), compreso l’adattamento di impianti esistenti ad almeno una delle suddette tecnologie.

SPESE AMMISSIBILI

a) acquisto di strumenti, attrezzature, macchinari hardware (ivi comprese le spese di trasporto), software e/o servizi erogati nella soluzione cloud computing e SAAS (Software as a service). QUESTA VOCE DI SPESA DEVE ESSERE SOSTENUTA OBBLIGATORIAMENTE;
b) realizzazione di piccoli interventi edili, murari e di arredo strettamente collegati e funzionali all’installazione di strumenti, macchinari e attrezzature. MAX 10% DI A);
c) acquisizione di consulenze specialistiche legate all’implementazione dei processi oggetto di intervento. MAX 30% DI A) + B) comunque fino ad un massimo di € 20.000,00;
d) spese generali a forfait: MAX 5% DI A) + B)+ C) QUESTA VOCE DI SPESA NON SI RENDICONTA;

DURATA DELL'INVESTIMENTO
I progetti dovranno essere avviati a partire dalla data del 1° luglio 2022 e conclusi entro la data del 31 dicembre 2023.

CONTRIBUTO

Fondo Perduto nella misura del 40 % della spesa ritenuta ammissibile.
Ci può essere un incremento del Fondo perduto pari al 5% se si concretizza una delle seguenti condizioni:
·       l’impresa dichiara di assumere nuovo personale;
·       l’impresa sia femminile o giovanile;
·       l’impresa che ha un fatturato maggiore a 2 mln di euro sia in possesso del rating di legalità;
·       l’impresa operi nelle aree montale di cui all’allegato c;
·       l’imprese operi nelle aree inserite nella carta nazionale aiuti;
·       l’impresa operi nelle aree interne.
Il contributo a fondo perduto è di massimo € 150.000,00.

PRESENTAZIONE
Dalle ore 10.00 del giorno 13 settembre 2022 alle ore 13.00 del giorno 20 settembre 2022 dovranno essere presentate le domande relative ai progetti che prevedono la realizzazione di una parte della spesa, per almeno il 20% della spesa complessiva, nell’anno 2022.
 
Dalle ore 10.00 del giorno 21 settembre 2022 alle ore 13.00 del 20 ottobre 2022 dovranno essere presentate le domande relative ai progetti che non prevedono la realizzazione di una parte della spesa nell’anno 2022.

RIFERIMENTI

Ufficio Gestione Bandi
Tel. 051 90 38 76
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lo staff di Phorma Mentis è a tua disposizione per fornirti informazioni di dettaglio, per le verifiche di ammissibilità del progetto e per l’assistenza alla presentazione della domanda.

 

Pagina 1 di 4

Altri Bandi e Avvisi

Questo sito utilizza cookie in conformità alla cookie policy del sito. Cliccando su ACCETTO o chiudendo il banner, acconsenti all’utilizzo di cookie. Per maggiori informazioni clicca su MAGGIORI INFORMAZIONI