fbpx

Bando Voucher Digitali I4.0 Camera di Commercio di Ferrara

Martedì, 02 Agosto 2022 16:59 Scritto da

BANDO

La Camera di Commercio di Ferrara, nell'ambito delle attività previste dal Piano Transizione 4.0, sostiene le iniziative di digitalizzazione delle imprese ferraresi di tutti i settori economici.

BENEFICIARI

Micro, Piccole o Medie Imprese aventi sede legale e/o unità locali operative nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Ferrara.

SPESE AMMISSIBILI

Spese per servizi di consulenza e/o formazione e l’acquisto di beni e servizi strumentali, funzionali all’acquisizione delle seguenti tecnologie:

  • Robotica avanzata e collaborativa;
  • Manifattura additiva e stampa 3D;
  • Internet delle cose e delle macchine;
  • Cloud-computing;
  • Cyber security e business continuity;
  • Big data analytics;
  • Intelligenza artificiale;
  • Blockchain;
  • Soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D);
  • Integrazione verticale e orizzontale;
  • Soluzioni tecnologiche digitali di filiera per l’ottimizzazione della supply chain;
  • Soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività (ad es. ERP, MES, PLM, SCM, CRM, incluse le tecnologie di tracciamento, ad es. RFID, barcode, etc);
  • Sistemi di e-commerce, escluse mere spese di web marketing;
  • Sistemi per lo smart working e il telelavoro.

Le spese devono essere sostenute a partire dal 1° gennaio 2022 fino al giorno di presentazione della domanda di contributo.

AGEVOLAZIONE

Le agevolazioni, sotto forma di voucher, avranno un’entità massima del 50% delle spese ammissibili e fino ad € 4.000,00. È prevista una premialità di € 250,00 le imprese femminili, giovanili e quelle in possesso del rating di legalità.

SCADENZE

Le richieste di voucher dovranno essere trasmesse in via telematica dalle ore 10:00 del 27 settembre 2022.

RIFERIMENTI

Ufficio Gestione Bandi
Tel. 051 90 38 76
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lo staff di Phorma Mentis è a tua disposizione per fornirti informazioni di dettaglio, per le verifiche di ammissibilità del progetto e per l’assistenza alla presentazione della domanda.

BANDO PER IL SOSTEGNO DELLA TRANSIZIONE DIGITALE DELLE IMPRESE DELL’EMILIA-ROMAGNA

Lunedì, 18 Luglio 2022 11:44 Scritto da

BANDO

La Regione Emilia-Romagna intende supportare le PMI del territorio per accrescerne la competitività a livello nazionale e internazionale, promuovendo sia la fase di progettazione che la successiva realizzazione e adozione di soluzioni innovative in campo digitale.

BENEFICIARI

Micro, Piccole e Medie Imprese operanti in tutti i settori di attività economica, ad esclusione delle imprese agricole, operanti nel settore della pesca e dell'acquacoltura.
Gli interventi dovranno essere realizzati presso sede operative/unità produttive ubicate sul territorio dell’Emilia Romagna.

INTERVENTI AMMISSIBILI

DIGITALIZZAZIONE DI BASE: implementazione di soluzioni tecnologiche finalizzate a favorire un primo passo verso l’ottimizzazione delle funzioni aziendali;

oppure

DIGITALIZZAZIONE AVANZATA: introduzione/implementazione di almeno una delle 9 tecnologie abilitanti previste dal piano nazionale impresa 4.0 (Internet delle cose, Big data analytics, Integrazione orizzontale e verticale dei sistemi, Simulazioni virtuali, Robotica, Cloud computing, Realtà aumentata, Stampanti 3d, Cybersecurity), compreso l’adattamento di impianti esistenti ad almeno una delle suddette tecnologie.

SPESE AMMISSIBILI

a) acquisto di strumenti, attrezzature, macchinari hardware (ivi comprese le spese di trasporto), software e/o servizi erogati nella soluzione cloud computing e SAAS (Software as a service). QUESTA VOCE DI SPESA DEVE ESSERE SOSTENUTA OBBLIGATORIAMENTE;
b) realizzazione di piccoli interventi edili, murari e di arredo strettamente collegati e funzionali all’installazione di strumenti, macchinari e attrezzature. MAX 10% DI A);
c) acquisizione di consulenze specialistiche legate all’implementazione dei processi oggetto di intervento. MAX 30% DI A) + B) comunque fino ad un massimo di € 20.000,00;
d) spese generali a forfait: MAX 5% DI A) + B)+ C) QUESTA VOCE DI SPESA NON SI RENDICONTA;

DURATA DELL'INVESTIMENTO
I progetti dovranno essere avviati a partire dalla data del 1° luglio 2022 e conclusi entro la data del 31 dicembre 2023.

CONTRIBUTO

Fondo Perduto nella misura del 40 % della spesa ritenuta ammissibile.
Ci può essere un incremento del Fondo perduto pari al 5% se si concretizza una delle seguenti condizioni:
·       l’impresa dichiara di assumere nuovo personale;
·       l’impresa sia femminile o giovanile;
·       l’impresa che ha un fatturato maggiore a 2 mln di euro sia in possesso del rating di legalità;
·       l’impresa operi nelle aree montale di cui all’allegato c;
·       l’imprese operi nelle aree inserite nella carta nazionale aiuti;
·       l’impresa operi nelle aree interne.
Il contributo a fondo perduto è di massimo € 150.000,00.

PRESENTAZIONE
Dalle ore 10.00 del giorno 13 settembre 2022 alle ore 13.00 del giorno 20 settembre 2022 dovranno essere presentate le domande relative ai progetti che prevedono la realizzazione di una parte della spesa, per almeno il 20% della spesa complessiva, nell’anno 2022.
 
Dalle ore 10.00 del giorno 21 settembre 2022 alle ore 13.00 del 20 ottobre 2022 dovranno essere presentate le domande relative ai progetti che non prevedono la realizzazione di una parte della spesa nell’anno 2022.

RIFERIMENTI

Ufficio Gestione Bandi
Tel. 051 90 38 76
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lo staff di Phorma Mentis è a tua disposizione per fornirti informazioni di dettaglio, per le verifiche di ammissibilità del progetto e per l’assistenza alla presentazione della domanda.

 

ATTRAZIONE DEGLI INVESTIMENTI IN EMILIA-ROMAGNA 2022

Mercoledì, 06 Luglio 2022 18:42 Scritto da

BANDO

La Regione Emilia-Romagna, in attuazione alla legge regionale n. 14 del 18 luglio 2014 “Promozione degli investimenti in Emilia-Romagna”, ha approvato con delibera n. 1098 del 4 luglio 2022 il bando finalizzato a raccogliere proposte per la realizzazione di investimenti strategici ad elevato impatto occupazionale che comprendano, prioritariamente, attività di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale finalizzati a sviluppare e diffondere significativi avanzamenti tecnologici per il sistema produttivo e alla realizzazione di nuovi risultati dirilevanza tecnologica e industriale, di interesse per le filiere produttive regionali.

BENEFICIARI

Possono presentare domanda di partecipazione al bando le imprese singole che esercitano attività diretta alla produzione di beni e di servizi:

  • Già presenti con almeno una unità locale in Emilia-Romagna;
  • Non ancora attive in Emilia-Romagna, ma che intendono investire sul territorio regionale.

Per essere ammessi al bando è necessario candidare almeno un progetto di R&S del valore di 2 milioni di euro e prevedere un incremento occupazionale di almeno 20 nuovi addetti a tempo pieno e indeterminato.

INTERVENTI AMMISSIBILI

Sono finanziabili le spese riguardanti le seguenti tipologie di interventi:

  • Interventi finalizzati alla creazione di un’infrastruttura di ricerca
  • Interventi di Ricerca Industriale e Sviluppo Sperimentale (spesa obbligatoria);
  • Interventi di investimento nella tutela dell’ambiente per interventi finalizzati alla produzione di energia da fonti rinnovabili;
  • Interventi di formazione connessi, correlati e definiti in funzione dei fabbisogni di competenze in esito agli interventi sopra elencati
  • Investimenti produttivi 4.0 per imprese che non abbiano sedi registrate in Emilia-Romagna alla data di approvazione del bando (per le grandi imprese sono ammessi solo gli investimenti da realizzare nelle aree assistite)

AGEVOLAZIONE

L’agevolazione, a fondo perduto, è concessa in misura differente a seconda della tipologia di intervento.

SCADENZE

Le domande dovranno essere inoltrate telematicamente dal 20 luglio 2022 al 14 ottobre 2022..

 Lo staff di Phorma Mentis è a tua disposizione per fornirti informazioni di dettaglio, per le verifiche di ammissibilità del progetto e per l’assistenza alla presentazione della domanda.

Riferimenti

Leoanrdo Mariggiò
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;
Tel: 051 90 38 76

Voucher Digitali I 4.0 anno 2022 - CCIAA Bologna

Venerdì, 17 Giugno 2022 11:40 Scritto da

Premessa
La Camera di commercio di Bologna intende promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle Micro, Piccole e Medie Imprese di tutti i settori economici attraverso il sostegno economico alle iniziative di digitalizzazione, anche finalizzate ad approcci green oriented del tessuto produttivo.

Chi può aderire?
Imprese di micro, piccola e media dimensione, di tutti i settori, con sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio di Bologna.

I fornitori di consulenza e/o formazione non possono essere soggetti beneficiari se già partecipano in qualità di fornitori per altri soggetti beneficiari.

Quali sono le azioni agevolabili?
Gli interventi di innovazione digitale dovranno riguardare almeno una tecnologia dell’Elenco 1 - inclusa la pianificazione o progettazione dei relativi interventi – ed eventualmente una o più tecnologie dell’Elenco 2, purché propedeutiche o complementari a quelle previste al precedente Elenco 1.

Elenco 1:

  1. interfaccia uomo-macchina;
  2. manifattura additiva e stampa 3D;
  3. prototipazione rapida;
  4. internet delle cose e delle macchine;
  5. cloud, fog e quantum computing;
  6. cyber security e business continuity;
  7. big data e analytics;
  8. intelligenza artificiale;
  9. blockchain;
  10. soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa;simulazione e sistemi cyberfisici;
  11. integrazione verticale e orizzontale;
  12. soluzioni tecnologiche digitali di filiera per l’ottimizzazione della supply chain;
  13. soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività (ERP, MES, PLM, SCM, CRM);

Elenco 2:

  1. sistemi di pagamento mobile e/o via Internet;
  2. sistemi fintech;
  3. geolocalizzazione;
  4. sistemi EDI, electronic data interchange,
  5. tecnologie per l’in-store customer experience;
  6. system integration applicata all’automazione dei processi;
  7. tecnologie della Next Production Revolution (NPR);
  8. programmi di digital marketing;
  9. soluzioni tecnologiche per la transizione ecologica;
  10. connettività a Banda Ultralarga;
  11. sistemi per lo smart working e il telelavoro;
  12. sistemi di e-commerce;
  13. soluzioni tecnologiche digitali per l’automazione del sistema produttivo e di vendita.

Quali dimensioni devono avere i progetti?
I progetti ammissibili devono avere un importo minimo pari a € 5.000,00 e ogni impresa può presentare una sola richiesta di contributo.

A quanto ammonta l'agevolazione?
Per le imprese viene previsto un contributo a fondo perduto (voucher) nella misura del 50% delle spese ammissibili, fino ad un massimo di € 10.000,00, più il riconoscimento di € 250,00 per le imprese in possesso del rating di legalità.

Quali sono le spese ammissibili?
Tutte le spese possono essere sostenute a partire dal 1° gennaio 2022 fino al 31 maggio 2023 successivo alla data di comunicazione all’impresa del provvedimento di concessione, che deve altresì intendersi come termine ultimo di chiusura del progetto.

Sono ammissibili le spese per:

  • servizi di consulenza e/o formazione (almeno il 30% dei costi ammissibili);
  • acquisto, canoni e noleggi di beni e servizi strumentali, inclusi dispositivi e spese di connessione, funzionali all’acquisizione delle tecnologie abilitanti;
  • spese per l’abbattimento degli oneri di qualunque natura relativi a finanziamenti, anche bancari, per la realizzazione di progetti di innovazione digitale (non superiori al 10% del costo totale del progetto).

Sono escluse le seguenti spese:

  • trasporto, vitto e alloggio;
  • apparecchi telefonici (centralini, smartphone ecc.), ed attrezzature informatiche di base (pc, monitor, notebook, tablet, stampanti non 3D, server, router ecc.);
  • servizi di consulenza specialistica relativi alle ordinarie attività amministrative aziendali o commerciali;
  • servizi per l’acquisizione di certificazioni;
  • servizi di supporto e assistenza per adeguamenti a norme di legge;
  • la predisposizione della richiesta di contributo per il presente bando


Chi sono i fornitori per i servizi di consulenza e formazione?
Per i servizi di consulenza e formazione, le imprese, oltre ad avvalersi esclusivamente delle categorie indicate dal bando, possono avvalersi anche di:

  • fornitori generici a condizione che essi abbiano realizzato nell’ultimo triennio almeno tre attività, a favore di clienti diversi, per servizi di consulenza/formazione alle imprese nell’ambito delle tecnologie abilitanti 4.0. Competenze ed esperienze dovranno vertere sulle tecnologie oggetto del progetto. Il fornitore è tenuto, al riguardo, a produrre una autocertificazione attestante tale condizione da consegnare all’impresa beneficiaria prima della domanda di voucher.

 

Come fruire dell'agevolazione e quando presentare la domanda?

Le imprese possono trasmettere la richiesta di voucher alle ore 11:00 del 12 settembre 2022 attraverso lo sportello on line “Contributi alle imprese” all’interno del sistema WEBTELEMACO.

Riferimenti

Ufficio Gestione Bandi
Tel. 051 90 38 76
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lo staff di Phorma Mentis è a tua disposizione per fornirti informazioni di dettaglio, per le verifiche di ammissibilità del progetto e per l’assistenza alla presentazione della domanda.

Altri Bandi e Avvisi Regione Emilia Romagnabandi

Questo sito utilizza cookie in conformità alla cookie policy del sito. Cliccando su ACCETTO o chiudendo il banner, acconsenti all’utilizzo di cookie. Per maggiori informazioni clicca su MAGGIORI INFORMAZIONI